Premi di Soft Power

PREMI DI SOFT POWER

Il CDA dell’Istituto Ellenico della Diplomazia Culturale ha deciso di istituire i premi “Soft Power”, i quali si terranno in Grecia e all’estero, una volta ogni anno.

L’ISTITUZIONE DEI PREMI

Lo scopo dell’istituzione di questi premi è:

1. Il riconoscimento e la premiazione dell’offerta a livello culturale, umanitario, scientifico e sociale.
2. L’emergere dell’importanza del termine “soft power”, come approccio pacifico e riconciliante nelle relazioni tra gli stati e tra i popoli.
3. La motivazione e l’incoraggiamento verso gli individui, le aziende e le organizzazioni di poter integrare le pratiche “soft power” nella loro agenda quotidiana.

IL PREMIO

Il premio è accompagnato da un modello d’oro fuso con il simbolo della dea Nike (Vittoria), alto 30 cm e largo 15 cm, realizzato in maniera filotecnica, dal famoso scultore greco Achilleas Vasiliou.

LA GIURIA

  • La giuria prende decisioni in modo indipendente e non lavora sotto la supervisione dello I.E.D.C. o di qualsiasi altra organizzazione governativa, commerciale o di partito.
  • Il ruolo dell’Istituto Ellenico della Diplomazia Culturale e degli organi partecipanti all’istituzione della consegna dei premi “Soft Power Awards”, è limitato all0rganizzazione dell’istituzione dei premi.

CRITERI DI ASSEGNAZIONE

  1. I premi sono assegnati rigorosamente sulla base del lavoro del potenziale candidato o dell’organismo, della sua innovazione, del suo contributo alla cultura e all’umanità, del contributo sociale alla pace nel mondo e non sulla base di altri criteri o interessi.
  2. Al fine di preservare il prestigio dell’istituzione dei premi e la trasparenza del processo, lo I.E.D.C. ha istituito una giuria di tre (3) personalità di grande successo e ampiamente riconosciute, che esaminano le domande e i candidati e decidono per il risultato finale, vincolante per tutti.

I criteri in base ai quali i giudici valutano il lavoro del candidato, sia esso persona o un organismo, sono i seguenti:

  • L’orientamento sociale
  • Dialogo interculturale e cooperazione tra Stati
  • Risoluzione pacifica dei conflitti
  • L’innovazione della scienza
  • La mediazione per la riconciliazione delle persone
  • Volontariato, benevolenza e carità
  • Il contributo alla cultura universale
  • L’integrazione della tecnologia nella pratica educativa
  • Innovazione digitale e imprenditoria di avvio
  • Ambiente e sviluppo
  • La conservazione e la promozione del patrimonio culturale e naturale
  • Prevenire e combattere la violenza contro le donne e la protezione dei minori

Al fine di salvaguardare il prestigio dell’istituzione dei premi e la trasparenza del procedimento, lo I.E.D.C. ha individuato una commissione di Giuria composta di tre (3) personalità importanti ed ampiamente riconosciute, la quale esaminerà le istanze ed i candidati e sarà in grado a deliberare per il risultato finale una deduzione vincolante per tutti.

PRESENTAZIONE DELLA CANDIDATURA

  1. Affinché una richiesta venga accettata dal Comitato di giuria, è necessario presentare una proposta di nomina da parte del Presidente dello I.E.D.C. che deve essere approvata dal Consiglio di amministrazione dell’istituto. Nella proposta devono essere formulate le motivazioni per le quali la candidatura proposta è idonea per il premio «Soft Power Award».

  2. I candidati devono sottoporre all’indirizzo elettronico dell’Istituto (info@helleniculturaldiplomacy.com) le loro note biografiche e tutto il materiale che riguarda la loro opera, in modo da poter essere esaminato dalla Giuria.

  3. Il concorso è aperto a tutti gli interessati candidati, a tutte le società e gli organismi degli stati membri delle Nazioni Unite (ONU).

DIAGRAMMA

La scadenza per depositare le candidature è fissata per il 1° ottobre di ogni anno e dopo tale data, nessuna candidatura potrà essere accettata.In seguito, la Giuria annuncerà i nomi dei candidati ai quali saranno assegnati i premi.