IEDC-Sicilia ha avuto il piacere di partecipare all’iniziativa di divulgazione itinerante organizzata dall’Archeoclub Area Ionica, “Miti, Poeti, Sogni, Pittori e Santi nella Valle d’Agrò”.

Scoprire e rivisitare luoghi dove la storia ha lasciato un segno indelebile, partendo da Sant’Alessio Siculo attraverso gli scavi dì Scifì, sino ad arrivare alla Basilica dei Ss. Pietro e Paolo di Casalvecchio Siculo, qui l’iscrizione del 1172 in greco antico posta sull’architrave, letta, tradotta e spiegata dal Prof.Daniele Macris, Presidente della Comunità Ellenica dello Stretto, «Fu rinnovato questo tempio dei SS. Apostoli Pietro e Paolo da Teostericto Abate di Taormina, a sue spese. Possa Iddio ricordarlo. Nell’anno 6680. Il capomastro Gherardo il Franco.». Luoghi resi ancor più unici grazie alla capacità divulgativa dell’Arch. Ketty Tamà e dell’Avv. Filippo Brianni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here