Diplomazia Culturale

La Diplomazia Culturale aiuta a creare una base di fiducia tra gli stati e aiuta a stringere accordi politici, economici e militari. Sottolinea i valori della cultura e crea vicinanza emotiva ai popoli stranieri che vanno oltre i cambiamenti dei governi. Tuttavia, ciò che lo distingue dalla Diplomazia tradizionale è che può persuadere e influenzare i cittadini di altri paesi attraverso l’arte e la scienza, la lingua e la religione, che non possono essere raggiunte attraverso le tradizionali funzioni diplomatiche. La Diplomazia Culturale è un aspetto della diplomazia che non è stato usato abbastanza per costruire migliori relazioni diplomatiche tra gli stati e sebbene possa servire da ponte tra gli stati migliorando le relazioni tra loro, è stato sottovalutato e in molti casi trascurato.

Peter D. Kapsaskis